Sindrome del tunnel carpale

La sindrome del Tunnel Carpale è una tra le patologie più diffuse in Italia, specialmente tra le donne. Il dottor Giuseppe Checcucci, Chirurgo della Mano, è specializzato nel trattamento ambulatoriale e chirurgico del Tunnel Carpale. Riceve a Firenze, Figline Valdarno, Pisa, Pistoia, Arezzo, Empoli, Siena, Bologna. Gli interventi chirurgici sono effettuati sia in forma privata che in convenzione con la ASL.

La sindrome del Tunnel Carpale è una tra le patologie più diffuse in Italia, specialmente tra le donne. Il dottor Giuseppe Checcucci è specializzato nel trattamento ambulatoriale e chirurgico del Tunnel Carpale e riceve a Firenze, Arezzo ed Empoli. I tempi di attesa per una visita sono estremamente rapidi.Tra le più diffuse patologie in Italia (il 2% della popolazione tra i 50 ed i 60 anni, specialmente tra le donne, ne è affetta), la Sindorme del Tunnel Carpale si manifesta con un diffuso senso di intorpidimento e di formicolio sulla mano, o su ambedue, spesso accompagnato da dolori taglienti che interessano anche il braccio o la spalla. Tali sintomi si accentuano durante le ore notturne e per far passare i sintomi occorre scuotere le mani o alzarsi dal letto. Conseguenze di tali sintomi consistono nella debolezza nel flettere le dita (indice, medio e pollice), nel dolore alle mani, nella scarsa fiducia quando si deve afferrare un oggetto e nella difficoltà a compiere attività che richiedono abilità motorie delle dita.

In cosa consiste la sindrome del tunnel carpale e sono le cause che possono manifestarla?

Il tunnel carpale è lo stretto passaggio del polso attraverso il quale scorrono nove tendini ed il nervo mediano. Il passaggio è delimitato dalle ossa del polso (carpali) e dalla struttura fibrosa del legamento traverso del carpo. Data la rigidità delle pareti, è sufficiente un agente che determini l’aumento delle dimensioni del tessuto all’interno del tunnel o la riduzione del suo involucro per far si che il nervo mediano venga compresso, determinando così la sofferenza ovvero la sindrome.

Tra le cause più diffuse che possono portare al tunnel carpale vi è la familiarità. Altri fattori sono dovuti a condizioni fisiologiche come la gravidanza e la menopausa, nonché a malattie quali il diabete, l’obesità, l’artrite reumatoide e l’osteoartrosi.

In cosa consiste il trattamento della sindrome del Tunnel Carpale

Non vi è un unico tipo di trattamento per ridurre la compressione del nervo mediale e, dunque, risolvere il problema della sindrome da tunnel carpale. Nella maggior parte dei casi trattamenti di tipo non chirurgico sono sufficienti a risolvere la patologia. Qualora questi trattamenti si rilevino tuttavia non sufficienti è necessario ricorrere ad un intervento chirurgico.

Vediamo nel dettaglio in cosa consistono questi trattamenti.

Trattamento Ambulatoriale del Tunnel Carpale

Il trattamento non chirurgico della Sindrome del Tunnel Carpale è relativamente semplice e si adotta quando i sintomi sono saltuari o si presentino durante il sonno. Generalmente l’adozione di una o più tra le misure di seguito indicate è sufficiente a minimizzare l’edema o la compressione del nervo mediano.

Il trattamento non chirurgico può consistere in: uno splint per mantenere il polso in posizione idonea durante la notte o durante qualsiasi altra attività che ne causa i sintomi; in infiltrazioni di cortisone per diminuire l’edema al polso; nell’assunzione della vitamina B; nell’assunzione di famarci antinfiammatori.

Trattamento chirurgico della sindrome del Tunnel Carpale

Il rilascio del tunnel carpale è la procedura chirurgica adottata per la risoluzione della sindrome

Il Dottor Giuseppe Checcucci è uno dei primi chirurghi della mano ad aver introdotto la chirurgia endoscopica mini invasiva per la sindrome del Tunnel Carpale, che prevede una durata dell’intervento di circa 15 minuti, una piccola impercettibile incisione sul polso ed il recupero funzionale in poche ore. In questo articolo spieghiamo meglio in cosa concerne l’intervento chirurgico in endoscopia.

Affidati al dottor Giuseppe Checcucci per trattare la sindrome del tunnel carpale

Il dottor Giuseppe Checcucci è specializzato nel trattamento della sindrome del tunnel carpale. Riceve nei suoi studi di Firenze, Pistoia, Figline Valdarno,Pisa, Arezzo , Empoli, Siena e Bologna. Gli interventi chirurgici, qualora necessari, vengono effettuati: in forma privata a Bologna e presso la clinica Villa Donatello di Firenzein convenzione con il SSN, ovvero con tariffa a carico della ASL, presso la clinica Santa Rita di Montecatini Terme (PT).

Per prenotare un appuntamento chiamare il numero 3409348620 oppure inviare una mail a drcheccucci@drcheccucci.it. Cliccando qui è possibile inviarci un messaggio whatsapp

In alternativa è possibile utilizzare il modulo sottostante.

Modulo per la prenotazione on line